Succede spesso che i veicoli siano concessi ai dipendenti in uso promiscuo aziendale e personale. In questo caso è opportuno che il sistema di geolocalizzazione installato preveda una funzione che permetta al dipendente di disattivare il tracciamento durante i periodi di uso personale del veicolo. Anche per quelli ad esclusivo uso aziendale può essere necessario prevedere la stessa funzione per consentire la privacy nei periodi di pausa dalla prestazione lavorativa.

Per far questo, per qualsiasi dispositivo di geolocalizzazione per veicoli a motore di AMA, già installato o di nuova installazione, è possibile richiedere l’attivazione della Funzione Privacy, il cui funzionamento è subordinato all’installazione di un semplice hardware aggiuntivo.

Questa funzione non interferisce con la generazione di allarmi, quindi ad esempio, eventuali richieste di soccorso attivate da un Panic Button o incidenti rilevati dal Crash Sensor sono sempre inviati alle Centrali Operative di competenza, indipendentemente dallo stato della “Funzione Privacy”.

Pur senza volersi o potersi sostituire agli obblighi di legge incombenti sulle aziende di autotrasporto con riferimento sia alla legislazione del lavoro, che della Privacy, AMA collabora con i propri clienti:

  • fornendo tutte le informazioni tecniche necessarie per la stipula di accordi sindacali o richieste di autorizzazione all’Ispettorato del Lavoro
  • richiamando l’obbligo – quali Titolari del Trattamento – di fornire l’informativa agli autisti anche in forma minima come previsto nell’allegato 1 del Provvedimento del Garante del 4 novembre 2011, ovvero le vetrofanie (adesivi) che su richiesta forniamo personalizzati con il logo AMA
  • invitando a valutare se i tempi standard proposti per la conservazione dei dati siano coerenti con le finalità del trattamento, dando la possibilità di scegliere tempi diversi.

Il nostro ufficio commerciale è a disposizione per ogni chiarimento.