AMA ha messo a punto un innovativo sistema di Pesatura per veicolo di trasporto industriale realizzando la pesatura del carico di un veicolo e relativo metodo in modo più affidabile, preciso, semplice e veloce, rispetto alle metodologie sinora utilizzate.

L’innovativo sistema di pesatura del carico di un veicolo e relativo metodo può essere utilizzato in qualsiasi luogo e soprattutto da personale non specializzato.

Il sistema di pesatura e relativo metodo sono oggetto di domanda di brevetto depositata.

Il sistema di pesatura non agisce controllando solamente la variazione del peso del veicolo nel momento in cui è carico rispetto al momento in cui è scarico, ma controllando automaticamente la condizione di ogni veicolo durante le operazioni di taratura e pesatura, prendendo in considerazione differenti fattori e andando a facilitarne l’utilizzo anche per un utente non esperto o non specializzato.

Sul Trattore stradale o Motrice viene utilizzato il dispositivo di localizzazione satellitare e telemetria avanzata Websat Truckloc che consente di gestire tutte le funzionalità necessarie al mondo del trasporto per il controllo della propria attività (localizzazione, tachigrafo, consumi, stile di guida, sicurezza dell’autista e dei carichi trasportati, attività, etc.).

Inoltre viene installato un sensore di pressione di precisione interfacciato da un dispositivo elettronico specifico A60: tale dispositivo elettronico colloquia in modalità Wireless con il Truckloc.

Sul semirimorchio vengono installati un identificatore di semirimorchio A62V2 ed il sensore di pressione di precisione interfacciato da un dispositivo elettronico specifico A60 : sia l’identificatore di semirimorchio A62V2 che l’A60 sensore di precisione colloquiano in modalità Wireless con il Truckloc.

Il dispositivo Truckloc interfacciandosi con il veicolo e opportuni sensori rileva, tra le altre cose:

  • la posizione orizzontale del veicolo rispetto all’asse cartesiano X, parallelo al suolo
  • il livello di carburante presente nel veicolo
  • lo stato del serbatoio
  • la temperatura interna ed esterna al veicolo
  • la velocità del veicolo
  • la pressione atmosferica
  • una eventuale modifica di caratteristiche meccaniche
  • sensori di fine corsa

La curva che lega la pressione al peso del carico del veicolo viene sperimentalmente determinata per ogni veicolo o coppia di veicoli e memorizzata in un database disponibile nel cloud e nella sede dell’azienda per essere riutilizzata nelle successive operazioni di pesatura.

Inoltre, tra le condizioni rilevate e per ottimizzare il processo di pesatura viene effettuato un invio al cloud delle  coordinate e delle caratteristiche geografiche relative alla posizione in cui sono avvenute le varie operazioni di taratura e pesatura.

Un’altra condizione che viene analizzata dal sistema è relativa alle operazioni di carico durante le quali, soprattutto se effettuate “a bennate”, la pressione dell’aria aumenta di colpo, con un picco elevato, per poi stabilizzarsi lentamente dopo alcuni secondi. E’ quindi è fondamentale determinare il peso del carico dalla pressione dell’aria solamente quando quest’ultima si sia opportunamente stabilizzata: a tale scopo sono stati messi a punto particolari algoritmi software sulla lettura della pressione, in modo da evitare di determinare valori oscillanti del peso.

Inoltre il sistema controlla automaticamente che:

  • il veicolo sia perfettamente in asse orizzontalmente, ovvero in bolla
  • il veicolo sia immobile

Gli autisti hanno a disposizione una APP da installarsi su smartphone o tablet con sistema operativo Android dove vengono visualizzate tutte le informazioni necessarie durante le fasi di carico e di pesatura.

Lo Smartphone Android deve essere necessariamente dotato di piattaforma (MDM, EMM, UEM) per la protezione e la sicurezza dei dati e dell’uso.

Precisione del sistema di pesatura

Il dispositivo A60 utilizza un sensore di pressione di alta precisione garantendo un errore dello 0,75% su tutto il campo di temperature che vanno da -20°C a + 80°C, quindi in tutte le condizioni ambientali operative del sistema trasporto industriale.

Il sistema complessivo quindi garantisce un errore massimo dell’1% sulla misura del peso dopo avere effettuato la taratura dei veicoli, errore garantito nel campo di temperature che vanno da -20°C a + 80°C.